La pratica del Reiki Traditionnel Reikibunseki®

Il Reiki Tradizionale (la parola Reiki significa: “la forza dello spirito”) è una pratica terapeutica di origine giapponese, completamente naturale, che consiste nell’unione di meditazione, tocco delle mani e un profondo rilassamento muscolare. Il marchio Reikibunseki®, riconosciuto a livello internazionale, certifica le competenze professionali di chi propone tale pratica con il suddetto marchio. Nel corso della seduta terapeutica Reikibunseki®, l’unione combinata del tocco delle mani e della risonanza meditativa del terapeuta, genera nella persona uno stato di profonda distensione psico-fisica, che le permette di accedere alla propria interiorità, far emergere le proprie capacità naturali e attingere a quel “potenziale” personale, indispensabile per vivere pienamente la vita e far fronte alle eventuali difficoltà, spesso all’origine di ogni sorta di malessere: stress, tensioni, insonnia, ansia, somatizzazione, ecc… Il Reikibunseki® è una pratica terapeutica che non agisce su dei sintomi fisici, ma “lavora” sulle cause della sofferenza psico-fisica della persona, aiutandola a ritrovare un equilibrio, grazie alla maturazione psicologica delle proprie difficoltà. In questo senso il Reiki Tradizionale Reikibunseki® è anche una pratica di prevenzione e igiene di vita.

Campo di applicazione del Reiki Traditionnel Reikibunseki®

Il Reiki Tradizionale è una pratica di accompagnamento della persona che consente a ciascuno di accedere alle proprie risorse interiori e usufruire di questo “potenziale” ritrovato per realizzare la propria crescita personale. Classificata dalla Federazione Francese di Reiki Tradizionale come pratica non convenzionale (non diploma di Stato), non medica e a scopo terapeutico, nel senso di: “benessere psico-fisico naturale della persona”, fa parte del campo della “Salute Mentale Positiva – non medica” come definito dall’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) e risponde alla necessità di ogni essere umano di:

 

“vivere in uno stato di benessere mentale naturale, nel quale potersi realizzare, sormontare le eventuali difficoltà della vita, compiere un lavoro produttivo e contribuire così alla vita della propria comunità” – (testo della OMS).

Il Reiki Tradizionale è una pratica di accompagnamento della persona

verso l'AUTONOMIA psicologica e un duraturo benessere psico-fisico.

Indicazioni

  • Regolatore naturale: stimola naturalmente le proprie energie nel quotidiano

  • Calma mentale: permette la fiducia e il rispetto di se stessi

  • Prevenzione e igiene di vita: eccellente contro lo stress, stanchezza anormale, ansietà cronica, insonnie, tutto ciò che riguarda la somatizzazione, ecc…

  • Accompagnamento dei malati gravi per dar sollievo alla sofferenza

Controindicazioni

  • Non domanda del paziente o rifiuto

  • Presa in carico di una malattia fisica o psichica

  • Depressione grave, malattie psichiche gravi e schizofrenia, dissociazione della personalità

Effetti secondari

Il Reiki è una pratica interamente naturale e non ha quindi effetti secondari. Tuttavia lo stato di relax profondo raggiunto durante la seduta può a volte far emergere delle resistenze interiori che possono esprimersi in vario modo: un pianto liberatorio, delle risa, dolori o sensazioni nel corpo, ecc…, ma che generalmente scompaiono nei pochi minuti che seguono la consultazione. 

Source : F.F.R.T., Textes édités avec l’autorisation de la FFRT (www.ffrt.fr)

Copyright © 2017 Patricia Gasparini - tous droits réservés

|

N˚ de certification RKI0000 

Questo sito è stato creato con la piattaforma
.com
. Crea oggi il tuo sito web.
Inizia ora