A chi è destinato il Reiki Tradizionale

Essendo una pratica terapeutica laica e agnostica, basata sul funzionamento naturale dell’essere umano, è destinata a chiunque desideri vivere in uno stato di benessere naturale e duraturo: adulti, persone anziane, bambini, indipendentemente da cultura, confessione e concezione di vita.

Come si svolge una seduta di Reiki Tradizionale Reikibunseki®

La consultazione individuale di Reiki dura un’ora e consiste in:

 

  • Un tempo iniziale, 10 minuti circa, durante il quale terapeuta e paziente si accordano riguardo alle modalità del lavoro da fare insieme.  

 

  • 40 minuti circa per la seduta di reiki propriamente detta, in cui la persona si stende vestita con gli occhi chiusi sulla tavola da Reiki e si rilassa completamente. Il terapeuta posa le mani con un tocco leggero e fisso su dei punti precisi del corpo (testa, spalle, torace, ventre, gambe e piedi) e contemporaneamente inizia una meditazione specifica. Grazie alla risonanza meditativa del terapeuta, il paziente entra progressivamente in uno stato di calma meditativa che gli consente di accedere alla parte più profonda di sé e alle sue capacità inesplorate.

  • La seduta di Reiki ha sul paziente un effetto liberatorio che gli permette di acquisire una maturazione psicologica, dovuta a una diversa percezione delle difficoltà che sta affrontando nella vita. Nell’ultima parte della consultazione avrà la possibilità, se lo desidera, di esprimersi riguardo al vissuto di questa esperienza.

 

Il terapeuta decide della qualità dell’accompagnamento, definito in base al tipo di malessere, al grado di sofferenza, ma anche agli obiettivi che il paziente desidera raggiungere. Tuttavia sarà sempre il paziente a decidere della frequenza e durata delle consultazioni e sarà libero di interrompere le sedute in qualunque momento, senza dovere giustificare la propria decisione.

Intervengo per le domande seguenti:

  • Lotta contro lo stress

  • Bisogno di ritrovare le proprie energie

  • Necessità di rilassare corpo e spirito

  • Psicosomatica (con diagnosi e accordo del medico curante): mal di schiena, di testa, di pancia, ansie, Insonnia, ecc….

  • Dolori e tensioni fisiche

  • Accompagnamento di malati gravi (con l’accordo del personale medico curante), per dare sollievo alla sofferenza del malato.

Copyright © 2017 Patricia Gasparini - tous droits réservés

|

N˚ de certification RKI0000 

Questo sito è stato creato con la piattaforma
.com
. Crea oggi il tuo sito web.
Inizia ora